MARRONE Gianfranco

1 média.
  • MARRONE, Gianfranco
    MARRONE Gianfranco: Contributeur (par catégorie). In questa intervista Gianfranco Marrone presenta la sua visione del ruolo della semiotica nelle scienze umane. Per far questo affronta l'oggetto di studio della semiotica, le peculiarità del suo metodo, la sua storia, alcuni dei suoi concetti, la sua responsabilità sociale. Qui di seguito viene presentata una sintesi dei temi affrontati. L’oggetto della semiotica è il senso, un oggetto sfuggevole, per studiarlo bisogna porsi nel varco stretto tra logica e metafisica. Il suo metodo è lo studio di testi, ma la nozione di testo in semiotica è diversa da quella del senso comune, anche un fenomeno sociale, ad esempio, può essere considerato un testo.La semiotica si differenzia dalle scienze sperimentali, come la psicologia, perché non realizza esperimenti ma studia le forme in cui l'esperienza si testualizza. In questo è fondamentale il concetto di discorso. La semiotica, infine, ha un ruolo sociale rilevante: negli anni Sessanta si sviluppa a partire da istanze di demistificazione dell’ideologia, oggi il suo ruolo di critica si può esercitare verso quella che Michel Foucault definisce microfisica del potere.